ARCHIVIO NOTIZIE STAGIONE 2014-2015

ARCHIVIO NOTIZIE STAGIONE 2015-2016

ARCHIVIO NOTIZIE STAGIONE 2016-2017

ARCHIVIO NOTIZIE STAGIONE 2017-2018


 

Archivio news 2019

Articoli inerenti l'attività schermistica del Club dal 01.01.2019

16.06.2019

ALLENAMENTO STRAORDINARIO PER PRIME LAME/ESORDIENTI
Domani sera Lunedi 17/06/2019 alle ore 19:00 presso la nostra Palestra vi sarà un Allenamento Extra per tutti gli Esordienti e Prime Lame insieme ai big del fioretto Claudia e Giorgia MEMOLI e della sciabola Michele GALLO con la realizzazione di un VIDEO che verrà pubblicato nella presentazione delle UNIVERSIADI 2019 che si svolgeranno per la scherma dal 04 al 09 Luglio 2019 nella nuova Palestra dell'Università di LANCUSI.

LA CENA SOCIALE

Si è svolta la CENA SOCIALE di fine anno agonistico come di consueto anche quest'anno presso il Ristorante ISOLA VERDE. Un momento di svago e allegria di buon auspicio per gli impegni di Settembre e della prossima annata agonistica

09.06.2019

TROFEO AIELLO: LE PRIME LAME INDISCUSSE PROTAGONISTE A COSENZA

 

Mentre a PALERMO si chiudeva l'Edizione numero 100° dei CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI a COSENZA nel tradizionale TROFEO AIELLO aperto alle Prime Lame ed Esordienti di Fioretto e Spada i nostri giovanissimi atleti hanno dominato le gare dimostrandosi i veri protagonisti della giornata. Una giornata all'insegna dello sport, dell'amicizia e della scampagnata "fuori porta" organizzata di tutto punto con bus a noleggio per atleti genitori e i due tecnici del Club Francesco NAPOLI e Stefano APOLITO (tornato in tempo dalla performance siciliana degli Assoluti e pronto a seguire i ragazzi anche in terra calabra). Possiamo dire che il futuro della nostra scherma è in buone mani se tutti hanno dimostrato qualità e capacità come veri professionisti della pedana. Nel fioretto Prime Lame/Esordienti migliori in assoluto dopo le due tornate di gironi, Andrea CAMMAROTA e Giuseppe DI MARTINO entrambi con 11 vittorie all'attivo e nessuna sconfitta. Poi Martina FUNARI 7 vittorie e 4 sconfitte, Federico PROCIDA 3 vittorie e 8 sconfitte, Renato PAGLIARA con 4 vittorie e 4 sconfitte, Nicola PALMIERI con 5 vittorie e 5 sconfitte, Luca GIORDANO con 4 vittorie e 7 sconfitte ed infine per ultimo ma non ultimo Andrea PIANESE con 7 vittorie e 5 sconfitte. Nella spada Prime Lame/Esordienti da evidenziare Mattia TEDESCO che ha chiuso la gara con 10 vittorie e nessuna sconfitta senza subire una stoccata a sfavore nel secondo girone. In pratica 20 stoccate messe e nessuna ricevuta (neanche un doppio Signori!) il che nella spada vale quanto una scala reale nel poker. E bravi certamente anche Andrea SALVATORE con 8 vittorie e 1 sconfitta e Nicola TURCHAK con 9 vittorie e 1 sconfitta. Si torna a casa pronti a festeggiare tutti insieme alla Cena Sociale gli splendidi risultati di quest'annata agonistica dove anche le Prime Lame ed Esordienti a COSENZA hanno dato il loro importante contributo.

08.06.2019

AGLI ASSOLUTI CLAUDIA MEMOLI E MICHELE GALLO SI FERMANO NEL TURNO DEI 32.
Penultima giornata di gara dei 100° CAMPIONATI ASSOLUTI DI SCHERMA che ci lascia al ricordo di ieri. A PALERMO oggi al via individuali di fioretto femminile e sciabola maschile. La nostra Claudia MEMOLI dopo il girone qualificatorio chiuso con 2 vittorie e 3 sconfitte ha incontrato nel match per l'accesso al turno delle prime 16 la forte MANCINI frascatana di origine ma in forze alle Fiamme Oro Roma che l'ha sconfitta con il punteggio di 12/15. Nella sciabola analogo epilogo per Michele GALLO partito male con una sola vittoria nel girone si è aperto la strada contro il torinese BERTOLA alla prima diretta con un netto 15/4 poi lo scotto delle poche vittorie nel girone lo ha portato ad incontrasi per i 16 con il plurimedagliato CURATOLI che lo fermato con il punteggio di 7/15. Analizzando i risultati, nulla da dire a questi due nostri giovani atleti al primo anno di categoria che hanno disputato un'ottima annata e che da questi Campionati avevano più da imparare che da perdere. L'esperienza accumulata in Sicilia darà una ulteriore marcia in più per scalare le vette e raggiungere traguardi sicuramente all'altezza delle loro potenzialità nel prossimo futuro. Per il momento solo un doveroso e necessario riposo estivo.

07.06.2019

IL QUARTETTO SALERNITANO DEL FIORETTO PRIMO CLUB DOPO I MILITARI NELLA GARA A SQUADRE. UNO STORICO 5 POSTO CHE VUOL DIRE LA RICONFERMA IN A1 E LA FINALE DI COPPA ITALIA. FRANCESCO PIO IANDOLO CON ONORE NELL'INDIVIDUALE ASSOLUTO.

     

Prime due giornate di gara di questi 100° CAMPIONATI ASSOLUTI DI SCHERMA e primi successi del Club che portano alto ai massimi vertici il nome del fioretto salernitano. Nella città di PALERMO è iniziata ieri la gara individuale dei primi 42 fiorettisti più forti d'Italia nella categoria Massima maschile. Il nostro Francesco Pio IANDOLO si è comportato con onore raggiungendo gli ottavi e vendicando contro il siracusano PISTORIO (superato 15/14) la bruciante sconfitta patita agli italiani giovani della scorsa settimana proprio dallo stesso siciliano. Nel match per entrare nell'olimpo dei migliori 8 Francesco Pio ha trovato di fronte però il ternano Campione del Mondo FOCONI che lo ha fermato con il punteggio di 6/15. Nulla da dire al nostro giovane fiorettista che ha fatto la sua gara chiudendo positivamente questa annata agonistica. Le sue soddisfazioni sono continuate oggi con la squadra del CLUB SCHERMA SALERNO capitanata dal Maestro Marco AUTUORI e che insieme al Tecnico Stefano APOLITO ed Emiliano NATELLA hanno dato vita ad una impresa storica confermando la serie A1 per il terzo anno consecutivo e conquistando il 5° posto dietro alle squadre dei gruppi sportivi militari. In realtà possiamo definirci la migliore squadra di fioretto assoluti d'Italia per CLUB, meglio delle toscane e delle venete da sempre considerate al top dell'arma di punta. Essere dietro ai corpi militari (che raccolgono i migliori atleti sulla piazza nazionale ed internazionale) è motivo di vanto ed esalta l'essere il CLUB SCHERMA SALERNO il migliore di tutto il Sud Italia. La squadra è partita vincendo nel girone il CS ANCONA 45/32 e perdendo contro le FIAMME ORO ROMA 35/45. Dominio nella prima diretta sul CS ROMA 45/36 poi nel match per entrare nelle semifinali lo scoglio si è fatto arduo. La nostra squadra si è dovuta scontrare con le FIAMME GIALLE ROMA composta dal vincitore olimpico GAROZZO, il compagno di nazionale AVOLA, il forte ed esperto ASPROMONTE e il giovane ma ostico BIANCHI, contro i quali i nostri hanno solamente abbozzato una reazione 18/45 il risultato finale ma tanta gioia per i nostri ragazzi ancora capaci di imprese eroiche. Saranno proprio FIAMME GIALLE e FIAMME ORO le due squadre a contendersi il Titolo di A1. Domani al via l'individuale di Claudia MEMOLI e speriamo di sentire una dolce melodia.

05.06.2019

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI - PALERMO
Ultimi giorni di Allenamento per gli atleti del Club qualificatisi per  partecipare a PALERMO ai CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI in programma dal 06-09.06.2019. Per la sciabola maschile scenderà sulle pedane siciliane Michele GALLO mentre per il fioretto saranno impegnati Francesco Pio IANDOLO e Claudia MEMOLI. Infine la squadra di fioretto maschile composta e capitanata dal Maestro Marco AUTUORI, Stefano APOLITO, Francesco Pio IANDOLO ed Emiliano NATELLA darà battaglia nel Campionato di Serie A1. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

TROFEO AIELLO FIORETTO E SPADA - COSENZA
Ultimi giorni di Allenamento per i piccolissimi atleti del Club Prime Lame di spada e fioretto  che parteciperanno come di consueto a COSENZA al TROFEO AIELLO in programma il 09.06.2019. Per il fioretto saranno impegnati Giuseppe DI MARTINO, Andrea CAMMAROTA, Nicola PALMIERI, Renato PAGLIARA, Federico PROCIDA, Andrea CAIANESE, Luca GIORDANO, Martina FUNARI mentre per la spada Mattia TEDESCO, Andrea SALVATORE e Nicola TURCHAK. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI - PALERMO
L'arbitro nazionale Carlo AVALLONE, è stato convocato dalla Federazione per arbitrare CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI  in programma a PALERMO  dal 06-09.06.2019

27.05.2019

WONDER WOMEN! NEL FIORETTO CLAUDIA MEMOLI CAMPIONESSA ITALIANA GIOVANI E TERZA LA SORELLA GIORGIA. NEGLI 8 ANCHE LO SCIABOLATORE MICHELE GALLO

C'è una gioia incontenibile nello sguardo del Maestro Marco AUTUORI e un sorriso stampato a 32 denti dopo il "secco" Riccione della scorsa settimana che ha contaminato tutti i presenti oltre che alle fantastiche MEMOLI capaci di rendere la giornata epica e memorabile. A LECCE Claudia MEMOLI si impone su tutti  nell'elite del fioretto under 20 con forte personalità e grande passione portando a casa il Titolo di Campionessa Italiana Giovani. Un'altro Titolo nel suo Curriculum ma certamente di un altro spessore e uno dei più prestigiosi nella carriera di uno schermitore. Perché essere il migliore in questi Campionati mai facili da vincere (vedi la debacle della favoritissima Favaretto), vuol dire diventare una protagonista nel panorama nazionale ed internazionale e non solo uno delle tante schermitrici che lottano per il risultato. Claudia MEMOLI ha dato prova, se ancora qualcuno ne avesse avuto il dubbio, di essere al top del fioretto giovanile italiano. Un cammino verso il titolo che ha visto in semifinale anche Giorgia MEMOLI tra le migliori fiorettiste e che il destino l'ha portata ad incontrarsi proprio con la sorella. Derby casalingo, bello, difficile, perché si conoscono, c'è fraterno rispetto, e che solo il 15/14 finale ha decretato la prescelta per fregiarsi dell'aureo metallo. Giornata al cardiopalma per tutti, tensione palpabile, con rimonte e decisive vittorie. Claudia ha disputato la finale contro la pisana CIAMPALINI battendola 15/12 risultata più agevole da battere rispetto alla sorella Giorgia in semifinale. In precedenza vittoria sulla romana SCARASCIA 15/11 e sulla jesina CALVANESE poi per gli 8 15/7 alla romana AMORE. Il terzo posto di Giorgia MEMOLI è un altro capolavoro e tutto meritato. Piegata solo alla sorella in semifinale la sua lama si è imposta prima sulla ternana PETRINI 15/9 poi sulla padovana LORENZI 15/13 e quindi sulla romana reduce dal mondiale di Torun RICCI lasciata ad 11. Nel maschile Francesco Pio IANDOLO non è riuscito a ripetersi perdendo male dal siracusano PISTORIO 4/15 nel primo giro di diretta da 32. Nella sciabola giovani Michele GALLO si è fermato ai piedi del podio battuto dal collega Carabiniere MIGNUZZI per 9/15 dopo aver superato con non poca difficoltà il bolognese SCISCIOLO per 15/14 per l'accesso agli 8 e prima il livornese CILLARI per 15/5

22.05.2019 GPG VI giornata: MAURO SENATORE CON ONORE NEI 16
Nella VI giornata di
RICCIONE della 56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI tutti i nostri piccoli atleti, a dispetto dei risultati, hanno dato prova di grande capacità e di saper lottare alla pari dei propri avversari uscendo a testa alta dalle due gare più numerose. Bastava poco al Giovanissimo Mauro SENATORE per agguantare la finale dei primi 8 sfuggitagli di mano di un soffio perdendo 8/10 dall'alessandrino CARRETTA. Prima per lui poker di vittorie sul cecinese PARRI 10/5 sul milanese COLAUTTI 10/7 sul cervino TREVISON 10/6 e poi sul romano MARINELLI 10/7. Il compagno Francesco NOSCHESE nei 64 ha ceduto al padovano CIRCO dopo aver piegato prima il milanese LENOTTI per 10/4 e poi il ferrarese PEZZOLI 10/5. Si è dovuto accontentare della prima diretta Gianmarco CRISCUOLO sconfitto 4/10 dal bassanese RIZZOLO. Nei Maschietti David TERLIZZI ha eliminato dalla prima diretta con lo stesso punteggio 10/7 il casalino ENA e il brindisino CARICATO poi nei 32 ha subito la battuta d'arresto ad opera del catanese SINATRA con il punteggio di 2/10 mentre Michael BERLEN dopo le vittorie sul marchigiano MOLINARI 10/6 e sul modenese CERVONI per 10/7 si è dovuto arrendere al lucchese PARDINI dopo un match tirato fino all'ultima stoccata. 9/10 il verdetto.

CAMPIONATI ITALIANI CADETTI e GIOVANI - LECCE
Ultimi giorni di Allenamento per gli atleti Cadetti e Giovani del Club qualificatisi per  partecipare a LECCE ai CAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI in programma dal 24-26.05.2019. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!". Inoltre gli arbitri nazionali Giuliana BELLIZIA, e Carlo AVALLONE, sono stati convocati per arbitrare.

CHAMPIONATS FRANCAISE SENIOR - NANTES (FRA)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI, è stato convocato dalla Federazione Francese per arbitrare CAMPIONATI FRANCESI DI SCHERMA INDIVIDUALI E A SQUADRE  in programma a NANTES (FRA)  dal 24-26.05.2019

21.05.2019 GPG V giornata: LA SPADA DI MUGHINI AD UN PASSO DAI PRIMI 8
Riprese le gare con la V giornata di
RICCIONE nella 56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI dedicata alla spada, dopo la pausa domenicale dovuta all'Assemblea Generale delle Società. Migliore di ieri è stato nella categoria Allievi Sergio Maria MUGHINI giunto a ridosso dei primi 8 della gara battendo il cassinate GIGANTE 15/14 poi il bergamasco GIONFRIDDO 15/10 e quindi il catanese ALI KORNELLI 9/6 in un match molto tattico per l'accesso ai 16 del tabellone. E' stato il pistoiese MASTROMARINO poi a fermare la sua corsa sconfiggendolo 5/15. Tabellone da 32 per il compagno di Sala Marco Pio LUONGO che si è dovuto arrendere al forte casertano LOYOLA 12/15 dopo aver superato di misura il barese BIFFI 15/14 e precedentemente il genovese GIBELLI 15/7 e il pavese BEONIO 15/3. Gennaro NOSCHESE lascia la gara nei 128 perdendo di una stoccata 14/15 dal bolzanese GIORDANO dopo il primo match contro il reggino MORABITO superato 15/12. Nello stesso turno di diretta si è fermato anche Alessandro PIPINO sconfitto dal bergamasco BOSSO 9/15 dopo la vittoria sul piombinese ALLORI 15/6. Nella categoria Ragazzi il pluriarma Gaetano MEMOLI si è dovuto accontentare della prima diretta superato dall'umbro VALENTE con il punteggio di 11/15.
18.05.2019 GPG IV giornata: FUMATA NERA PER RAGAZZI E ALLIEVI DI FIORETTO
Purtroppo anche la IV giornata di
RICCIONE della 56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI quella nella quale riponevamo le maggiori aspettative ha lasciato tutti a bocca asciutta. Nella categoria Ragazzi di fioretto è stato solo Carmine LAMBERTI ha raggiungere il tabellone dei primi 32 vincendo al primo di diretta il veneto PATTARO per 15/10 e a seguire il cagliaritano PICCIOU 15/12. Poi il forte livornese ROBSON (giunto alla fine sul podio) che aveva eliminato in precedenza Simone CITARELLA, lo ha sconfitto 15/3 per i 16.  Giuseppe Paolo CUPO un pò a sorpresa ha perso nei 64 dal romano PUPILLI 7/15 dopo la vittoria sul cosentino CALIGIURI per 15/3. Sempre nei 64 Simone CITARELLA come già detto fermato da ROBSON e che aveva battuto nel turno prima il genovese SMERIERI 15/9. Anche Gaetano MEMOLI ha superato il veronese PLUMARI 15/9 poi ha dovuto lasciare il posto al marchigiano LAPPONI perdendo 7/15. Nella categoria Allievi Giancarlo RUSSO si è dovuto accontentare della prima diretta subendo il punteggio di 3/15 dal frascatano BERARDI.
17.05.2019 GPG III giornata: VINCIGUERRA chiude nel Tableu da 64 mentre CUOMO e BOVE nelle 128
Terza giornata di gare della
56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI ancora bocca asciutta a RICCIONE Nelle Allieve di fioretto Alessandra VINCIGUERRA perdendo 8/15 contro la fermiana COLUMPSI si attesta tra le 64 della gara mentre nelle Bambine Alessia CUOMO non riesce ad imporsi sulla spezzina ANGRISANI rimanendo ad 8 nel turno precedente delle 128. Infine nello stesso turno anche nelle Ragazze Chiara BOVE subisce un 4/15 dalla reggiana COSENTINO.
16.05.2019

GPG II giornata: il maschietto CUPO nella prima diretta
Seconda giornata di gare della
56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI il Maschietto Paolo Federico CUPO lascia RICCIONE dopo la sconfitta per 4/10 nei 128 contro il bresciano TURELLI.

15.05.2019

GPG I giornata: la Giovanissima CAMMAROTA nelle 32
E' iniziata la prima giornata di gare della
56° Edizione del GRAN PREMIO GIOVANISSIMI  il Campionato Italiano riservato agli Under 14. Sulle pedane di RICCIONE la nostra Alessandra CAMMAROTA nella categoria Giovanissime di fioretto si è attestata nelle 32 cedendo alla toscana BALZINI 8/10. Nella prima diretta nel turno delle 128 la nostra atleta ha sconfitto la spezzina BRESCIANI 10/1 e poi nelle 64 la ligure PENDOLA con il punteggio di 10/5

GRAN PREMIO GIOVANISSIMI - RICCIONE
Gli arbitri nazionali Giuliana BELLIZIA, Vittorio VERDOLIVA, Carlo AVALLONE, Fabiana SAVIGNANO, Emiliano NATELLA e Fabio ESPOSITO, sono stati convocati per arbitrare la GRAN PREMIO GIOVANISSIMI  in programma a RICCIONE  dal 15-22.05.2019

12.05.2019

GALLO INVICTO! LA SUA SCIABOLA NON PERDONA IN COPPA ITALIA AD ANCONA

 

Quasi a fare da eco alla vittoria della scorsa settimana di Claudia MEMOLI a Casal Monferrato nel fioretto, il nostro sciabolatore Michele GALLO in forze presso il Centro Sportivo dei Carabinieri di Roma ha surclassato gli avversari aggiudicandosi la COPPA ITALIA valevole per la qualifica ai Campionati Italiani Assoluti. Una vittoria meritata questa di ANCONA a conferma delle qualità del nostro Michele obbligato a passare dalla prova di recupero della qualifica per aver disertato le due prove Open durante la stagione a seguito dei diversi impegni Internazionali e per un infortunio che lo ha costretto ad un lungo recupero. Fatto sta che lo sciabolatore salernitano partendo in relativa scioltezza e con poco pathos iniziale ha cominciato a tracimare avversari già dal turno dei 64 della diretta. Ne hanno fatto le spese subito il padovano RAMPAZZO lasciato 15/6, poi i frascatani TOCCI 15/4 e GERMONI 15/9 quindi il livornese CASTELLANI 15/6 e solo in semifinale la pugna si è fatta stringente. Il match contro il romano FIORETTO è risultato particolarmente complicato e di diverso spessore, tuttavia pur trovandosi in svantaggio in ben due occasioni, Gallo è riuscito ad agguantare e poi superare di misura l'avversario con il punteggio di 15/14. La finale è stata in compenso una passeggiata contro il milanese BENEDETTO che è stato sconfitto 15/7 senza mai impensierire il nostro atleta. Questa vittoria riporta il sorriso in "casa" Apolito dopo gli sbiaditi risultati nei due giorni precedenti dell'arma di punta che non hanno portato ad ulteriori qualificati per l'importante evento di Palermo 2019. Sfugge di mano nel fioretto femminile a Giorgia MEMOLI nel match decisivo delle 32 battuta dalla comasca PROIETTI per 7/15 dopo la vittoria sulla ternana PETRINI 15/13. Mentre nel maschile Emiliano NATELLA si è attestato nei 64 rimanendo a 11 contro lo spezzino FIORENTINI mentre nulla da fare per Matteo PATRONE nello sfortunato accoppiamento di diretta contro il forte e poi vincitore livornese LUPERI. 6/15 il risultato. Infine nel girone qualificatorio si sono fermati Gianluca RUGGIERO e Luigi RANZA.

08.05.2019 COPPA ITALIA - ANCONA
Ultimi giorni di Allenamento per gli atleti del Club che parteciperanno il 10-12.05.2019 a ANCONA alla COPPA ITALIA. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA ITALIA - ANCONA
Gli arbitri nazionali Gabriele VIGILANTE, Giuliana BELLIZIA, Vittorio VERDOLIVA, Carlo AVALLONE e Fabio ESPOSITO, sono stati convocati per arbitrare la COPPA ITALIA in programma ad ANCONA  dal 10-12.05.2019

06.05.2019

VENI, VIDI, VICI! CLAUDIA MEMOLI SI AGGIUDICA LA QUALIFICAZIONE DI COPPA ITALIA A CASALE MONFERRATO

   
   

L'affermazione di cesariana memoria riassume la vittoria di Claudia MEMOLI nella COPPA ITALIA GIOVANI valevole per la qualificazione ai Campionati Italiani Giovani in programma a Lecce tra due settimane. Qualificazione di diritto ovviamente, dopo essere salita sul gradino alto del podio a CASALE MONFERRATO e aver condotto una gara dai pronostici scontati. Una gara svolta brillantemente, che si sarebbe dovuta evitare se qualcosa non fosse andata storta nelle ultime trasferte di qualifica ma comunque una vittoria da aggiungere nel carnet che fa curriculum e magari preludio a qualcosa di bello ai Campionati Italiani. 15/7 il risultato della finale contro l'aretina ROSSI. Il completo rollino di marcia mostra la sua vittoria sulla bustocca RIGHETTO 15/3 poi sulla frascatana GAMBINO 15/6 e sulla comasca SPAZZI 15/8 nei quarti, quindi in semifinale il 15/6 alla mestrina CRAIGHERO. Meno bene per quanto riguarda le altre gare in programma dove ci si aspettava la qualifica di qualche altro nostro atleta. Nelle cadette di fioretto Maria Carmen COVIELLO ha perso la possibilità di rientrare tra le 48 del Campionato italiano perdendo 8/15 dalla padovana MERCI dopo aver raggiunto il turno delle 32 della diretta battendo l'atleta di Modica FLORIDIA 15/10. Nei giovani del maschile allo stesso turno Matteo PATRONE ha subito la battuta d'arresto dal milanese MAZZEGA per 11/15 mentre nei Cadetti Luigi RANZA nel turno dei 64 ha perso dal romano CARAFA 4/15 ed Emanuel SCALA dal romano MAIO 9/15 nei 128. Sempre nei 128 si è attestatal'altra cadetta Ludovica ABRUZZESE. Infine nella spada cadetti Vincenzo VINCIGUERRA perdendo 14/15 dal casertano CUCCINIELLO si è fermato alla prima diretta.

A CASALE MONFERRATO LEOPOLDO BRINDISI FUORI DALLA FINALE AI CAMPIONATI ITALIANI MASTER
Lo sciabolatore Leopoldo BRINDISI non è riuscito a ripetere ai
CAMPIONATI ITALIANI MASTER i validi risultati ottenuti nelle prove del Circuito Nazionale di questa stagione agonistica dove si era dimostrato uno dei più forti schermitori della categoria 2 di sciabola conquistando 2 podi e 4 finali. Ha chiuso all'11simo posto sconfitto da una stoccata di troppo 14/15 dal milanese MORRETTA (schermitore molto forte in passato) e contro il quale aveva già perso nel girone qualificatorio 4/5. Nel primo turno di diretta Leopoldo ha battuto il romano LUCARIELLO 10/8.

29.04.2019

LE TRE WALKIRIE DEL FIORETTO FEMMINILE CONQUISTANO CON VALORE LA SERIE A1 E L'ARGENTO AL CAMPIONATO ITALIANO DI A2

     

Con la bella affermazione della nostra squadra di fioretto femminile composta da Giorgia MEMOLI, Claudia MEMOLI e Maria Carmen COVIELLO ai CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE A2 di REGGIO EMILIA anche il fioretto femminile si aggiunge a quello maschile nella Serie A1 tra le migliori 16 squadre d'Italia. Come dice con soddisfazione il Maestro Marco AUTUORI è il raggiungimento di un risultato importantissimo ma è anche il coronamento di un sogno che parte da lontano, da quando è stato fondato il nostro Club che è quello di voler creare nel sud, in Campania un Movimento, una "Scuola", uno Stile, un punto di riferimento per tutti, dimostrando che anche da noi è possibile tirare di fioretto ad altissimo livello, di essere rispettati in pedana e considerati "pericolosi" dai nostri avversari. E brave e pericolose lo sono state certamente le nostre 3 fiorettiste che per sole 2 stoccate di differenza (43-45 il punteggio) contro il CLUB SCHERMA ANCONA non sono riuscite ad aggiudicarsi il titolo di campionesse di A2. Un secondo posto che vale la qualifica nella categoria massima di A1 e che le ha viste protagoniste della vittoria in semifinale contro il CS TORINO per 45/29 e prima sul FIDES LIVORNO 45/33. Nel girone iniziale per la posizione nel tableu della diretta il CS SALERNO ha battuto il CS VICENZA 45/20, CS BOLZANO 45/15 subendo la sconfitta solo dal CS TREVISO 37/45. Il CLUB SCHERMA SALERNO per chi non lo avesse ancora capito è già una realtà vincente. Ad Majora!

COPPA ITALIA CADETTI E GIOVANI - CASALE MONFERRATO (AL)
Ultimi giorni di Allenamento per gli atleti del Club che parteciperanno il 03-05.05.2019 a CASALE MONFERRATO alla COPPA ITALIA CADETTI E GIOVANI. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

CAMPIONATI ITALIANI MASTER - CASALE MONFERRATO (AL)
Ultimi giorni di Allenamento per lo sciabolatore Leopoldo BRINDISI che parteciperà il 01-03.05.2019 a CASALE MONFERRATO ai CAMPIONATI ITALIANI MASTER. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA ITALIA CADETTI E GIOVANI - CASALE MONFERRATO (AL)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI e l'arbitro nazionale Carlo AVALLONE, sono stati convocati per arbitrare la COPPA ITALIA CADETTI E GIOVANI in programma a CASALE MONFERRATO dal 03-06.05.2019

CAMPIONATI ITALIANI MASTER - CASALE MONFERRATO (AL)
L'arbitro nazionale Giualiana BELLIZIA, è stata convocata per arbitrare i CAMPIONATI ITALIANI MASTER in programma a CASALE MONFERRATO dal 01-04.05.2019

24.04.2019 CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE DI A2 FIORETTO - REGGIO EMILIA
Ultimi giorni di Allenamento per i fiorettisti delle squadre del Club che parteciperanno il 26-28.04.2019 a REGGIO EMILIA ai CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE DI A2 FIORETTO. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".
15.04.2019

COPPA ITALIA REGIONALE: DOMINIO ASSOLUTO! VINCONO GIORGIA MEMOLI, MATTEO PATRONE E MICHELE GALLO

Si può riassumere così la giornata di Sabato della COPPA ITALIA REGIONALE disputatasi a SAN NICOLA LA STRADA (CE) valevole per la qualificazione alla fase Nazionale. Una incetta di titoli e qualifiche che dimostra come il Club sia dominatore a livello Regionale e ora più che mai se ci fosse ancora qualche dubbio. Ci hanno pensato nel fioretto maschile Matteo PATRONE vincitore in finale sul compagno di Sala Luigi RANZA con il punteggio di 15/6 dopo aver demolito nei quarti l'irpino BIBBO' 15/5 e prima il vollese SCOGNAMIGLIO 15/1 ed il napoletano PELUSO 15/5. Luigi dal canto suo è arrivato alla finalissima battendo il napoletano IOVINO 15/5 poi il porticese BARIONOVI 15/4 e quindi il Beneventano D'ANDREA 15/7. Giungendo 5° alla base del podio Gianluca RUGGIERO si è qualificato alla fase Nazionale dominando il napoletano DE LUCA 15/3 dopo essere stato fermato proprio da D'ANDREA con il risultato di 7/15. Una soddisfacente ripresa per lui dopo l'infortunio con la rottura del tendine di achille riportato a novembre. Emanuel SCALA nonostante il suo ingresso nei primi 8 grazie alla vittoria sul napoletano AURIEMMA per 15/7 non è riuscito a raggiungere la quota per la fase nazionale risultando il primo dei non-qualificati. Poi è stato il turno del fioretto femminile dove Giorgia MEMOLI ha vinto la gara battendo Maria Carmen COVIELLO 15/7 dopo la passeggiata verso la finale raggiunta con un insindacabile 15/1 all'avellinese LOMBARDO e 15/3  alla IANNACCONE. Maria Carmen invece ha sconfitto prima la irpina MAJELLO 15/7 e nei quarti la napoletana LAUDIERO 15/8 che aveva battuto nel turno precedente la nostra Ludovica ABRUZZESE per 7/15, Nella sciabola gara interessante e sopratutto tecnicamente forte per la presenza di alcuni atleti tornati da poco dai mondiali Under 20 disputatisi in Polonia. Il neo Campione del mondo a squadre Michele GALLO ha vinto secondo pronostici la gara battendo 15/9 il napoletano LAZZARO  e prima ABATE 15/4, il cavese ALFANO 15/3 e il porticese BARIONOVI 15/4. Ieri nella spada maschile Vincenzo VINCIGUERRA si è qualificato alla fase nazionale passando per il canale del ripescaggio e battendo FERRE e CARIGNANI dopo la sconfitta nei 32 subita dal napoletano RUTOLI per 4/15.

NELLA 2° PROVA DI GRAN PRIX DI FIORETTO GIUSEPPE PAOLO CUPO SI BRUCIA LA POSSIBILE VITTORIA DELLA PROVA E DEL GRAN PRIX PER CRAMPI

       

Davvero peccato per il giovane fiorettista della categoria Ragazzi Giuseppe Paolo CUPO che a LA SPEZIA nella 2° PROVA NAZIONALE DI GRAN PRIX UNDER 14 si è dovuto ritirare dalla finale per il primo posto per crampi pregiudicandosi l'eventuale vittoria della prova sul pratese CUTILLO ma sopratutto la vittoria del GRAN PRIX 2019 di categoria. Ha pagato stavolta un dispendio eccessivo di energie in una gara numerosa che lo ha visto arrivare sul podio battendo in sequenza il romano RAULE 15/2, i siciliani APRILE 15/9 e SANTORO 15/9 poi il siracusano SCALORA 15/11 nei quarti e il fiorentino FORMICHINI 15/12 in semifinale. Lo stesso che nei 32 aveva battuto il nostro Gaetano MEMOLI. Nel turno da 64 Simone CITARELLA sconfitto dal bressese NITTI 13/15 e Carmine LAMBERTI superato dal veneto DOPPIERI per 9/15. Nella categoria Giovanissime Alessandra CAMMAROTA con una serie roccambolesca di matchs tirati al limite delle 14 stoccate si è attestata nelle prime 16. Sconfitta dalla padovana CAVINATO 9/10 aveva superato la pisana BONADIO 10/5 e in precedenza la trevigiana LAZZARETTI 10/9 e la padovana PLUTINO sempre 10/9. Nelle Allieve Alessandra VINCIGUERRA ha battuto la romana MARIANO 15/11 poi nelle 32 ha ceduto alla spezzina MADRIGNANI. Nella categoria Ragazze Chiara BOVE si è fermata nelle 64 perdendo alla priorità nel minuto supplementare 13/14 dalla veneta CESCA così come nelle Bambine Alessia CUOMO ha ceduto alla cunese GONELLA 0/10 dopo la vittoria sulla comasca BINAGHI 10/2. Infine nei maschietti Paolo Federico CUPO ha perso alla prima diretta dal padovano PALAZZOLO 2/10.

11.04.2019

LE SPERANZE DI CLAUDIA MEMOLI E DELLA SQUADRA AZZURRA SI INFRANGONO CONTRO LA FURIA COREANA AI MONDIALI DI TORUN

E' giunta come un fulmine a ciel sereno la sconfitta della quadra italiana under 20 di fioretto femminile contro la COREA nel primo turno di diretta ai CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI di TORUN. La squadra capitanata dalla medaglia d'argento individuale FAVARETTO e composta dalla nostra Claudia MEMOLI, RICCI e PUGLIA, sicuramente favorite alla partenza per la conquista del titolo di Campioni del Mondo, ha subìto un'inaspettata battuta d'arresto dalle furie asiatiche perdendo negli ottavi 41/45. Delusione da parte di tutto lo staff italiano che puntava alla zona medaglia. Non che la gara fosse comunque una passeggiata ma in parte la colpa di questo accoppiamento anomalo di diretta è legato al fatto che le coreane avevano un ranking molto basso (non certo per capacità tecniche) dovuto alla  scelta della Federazione Coreana di non partecipare alle prove di Coppa del Mondo under 20 che assegnano punteggio per la posizione dei Teams nella diretta. Fatto sta che le nostre fiorettiste si sono dovute accontentare del canale dal 9° al 16° posto battendo prima l'UNGHERIA 45/35 poi la CINA 45/36 ed infine la POLONIA 45/33. Determinante l'apporto di Claudia MEMOLI, partita titolare, che nei matchs da lei disputati ha contribuito notevolmente a raggiungere la meta del 9° posto (5/2 alla ungherese POLTZ, 5/4 alla HANZL, 5/3 alla HAJAS, pareggio contro le cinesi HUANG e SHI 5/5, 5/1 alla ZENG, infine con rabbia 10/6 alla polacca LAWSKA, 6/4 alla TOMCZAK e 6/0 alla WASILCZUK). Il successo siamo sicuri, è solo rimandato al prossimo anno.

10.04.2019 DOMANI IN PEDANA LA FIORETTISTA CLAUDIA MEMOLI AI CAMPIONATI DEL MONDO UNDER 20 A SQUADRE DI TORUN (POL)
La fiorettista under 20 del Club Claudia MEMOLI richiamata d'urgenza dopo l'infortunio nell'individuale della italiana ROSSINI a TORUN (POL) per partecipare con la squadra azzurra alla gara a squadre dei CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI.  Il Team italiano tra le favorite e n.1 del tabellone di eliminazione diretta incontrerà negli ottavi la vincitrice del match tra BRASILE e COREA. A lei e alla squadra un doveroso "In bocca al lupo!"

2° PROVA NAZIONALE GRAN PRIX UNDER 14 FIORETTO - LA SPEZIA
Ultimi giorni di Allenamento per i fiorettisti under 14 che parteciperanno il 13-14.04.2019 a LA SPEZIA alla 2° PROVA NAZIONALE GRAN PRIX UNDER 14 di fioretto. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA ITALIA REGIONALE - SAN NICOLA LA STRADA (CE)
Ultimi giorni di Allenamento per gli atleti Cadetti, Giovani e Assoluti delle 3 armi che parteciperanno il 13-14.04.2019 a SAN NICOLA LA STRADA alla COPPA ITALIA REGIONALE. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA ITALIA REGIONALE - SAN NICOLA LA STRADA (CE)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI e gli arbitri nazionali Gabriele VIGILANTE, Vittorio VERDOLIVA, Emiliano NATELLA, Fabiana SAVIGNANO, Jacopo RANIERI, sono stati convocati per arbitrare la COPPA ITALIA REGIONALE in programma a SAN NICOLA LA STRADA (CE)  dal 13-14.04.2019

08.04.2019

I MONDIALI DI MICHELE GALLO SI TINGONO D'ORO. CON IL TRASCINATORE LORENZO ROMA IL TEAM AZZURRO DOMINA LA RUSSIA IN FINALE 

Non si potevano chiudere meglio di cosi i CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI dello sciabolatore Michele GALLO a TORUN con una medaglia d'Oro appesa al collo che ripaga in parte la delusione della sua prova individuale dell'altroieri. Lo strapotere del Team azzurro capitanato dal neo Campione del Mondo Lorenzo ROMA (vero Matador della finale ma sopratutto della vittoria difficile sulla Francia in semifinale) ha dato vita ad una serie di match altamente spettacolari a cui tutto il mondo si è dovuto inchinare. L'ITALIA di ROMA, FIORETTO, MIGLIUZZI e MICHELE GALLO era la favorita della gara ed è partita come numero 1 del Ranking dell'eliminazione diretta, in pratica la squadra da battere. Ci ha provato subito un timido EGITTO sconfitto 45/35 negli ottavi poi la GERMANIA nei quarti domata 45/38. Con la coriacea FRANCIA in semifinale costituita da un gruppo di tiratori dalla forza piuttosto omogenea non è stata una passeggiata e fino al quarto assalto sul 20/13 per i transalpini il risultato non ci ha lasciato per nulla tranquilli. Si è dovuta svegliare tutta la forza dirompente di Lorenzo Roma per recuperare prima stoccate preziose poi per lanciare le due ultime stoccate del sorpasso quando ancora sul 43 pari le cose sembravano impossibili. Il verdetto del 45/43 a nostro favore premia cuore, forza e consapevolezza delle proprie capacità. La finale contro la RUSSIA è stata spettacolo serale. 45/39 il verdetto che ha permesso ai nostri quattro moschettieri di salire sul gradino più alto ed ascoltare in terra polacca l'Inno di Mameli con la medaglia d'oro al collo. Michele questa sera c'era!

6° PROVA MASTER: LEOPOLDO BRINDISI ANCORA PODIO
Sembra ormai abbonato al terzo gradino del podio il nostro sciabolatore della categoria Master Leopoldo BRINDISI! Anche a
FOGGIA rispettati i "pronostici" con la vittoria del senese CARLUCCI nella categoria 2 della 6° PROVA DEL CIRCUITO NAZIONALE MASTER. Leopoldo ha perso la semifinale contro il bolognese BENFENATI per 5/10 dopo aver superato i foggiani NICASTRO e precedentemente PALUMBO per 10/4. Nel fioretto poi è riuscito a raggiungere il gruppo degli 8 finalisti battendo il milanese CAGGIANI per 10/6 ma il forte ed esperto romano DE SANTIS lo ha poi lasciato al palo con un netto 1/10.

ALLA 2° PROVA DI GRAN PRIX UNDER 14 IL PICCOLO SPADISTA TERLIZZI CONQUISTA UN POSTO TRA I MIGLIORI
Grande rivelazione del nostro maschietto David TERLIZZI alla
2° PROVA NAZIONALE GRAN PRIX UNDER 14 di spada di CASERTA, un risultato, il suo sesto posto, di grande valenza essendo questa gara nazionale una sorta di test sulle potenziali capacità competitive in previsione del CAMPIONATO ITALIANO GPG DI RICCIONE ai quali tutti questi schermitori certamente saranno presenti per darsi battaglia. David si è costruito l'accesso alla fase dei primi otto finalisti battendo il bergamasco PICA 10/7 ed in precedenza il napoletano MANZO 10/3, il bergamasco MAIOLI 10/4 e il napoletano ERRICO per 10/5. E' stato infine il cervese SONNESSA a fermare la sua corsa con il punteggio di 8/10. Nella stessa gara Maschietti Michael BERLEN si è dovuto accontentare dei 64 battuto dal cosentino URSO 3/10 dopo la sua vittoria sul pugliese VITALE per 10/4. Nei Giovanissimi buon risultato di Francesco NOSCHESE giunto negli ottavi battendo il frusinate BELLI 10/2, il padovano CIRCO 10/4 e il livornese FRANCESCHI  di misura 10/9. Poi il piemontese CARRETTA lo ha sconfitto 4/10. Il compagno Mauro SENATORE ha chiuso la gara nei 64 fermato dal milanese LEPORATI con il punteggio di 4/10 mentre nel turno precedente aveva vinto sul filo di lama il marchigiano GRIMALDI 10/9; turno che ha visto soccombere di poco anche Gianmarco CRISCUOLO dal pratese ALLEGRANTI con il risultato di 8/10. Nella categoria Ragazzi migliore dei nostri Gaetano MEMOLI fermato nei 32 dall'anconetano PENSATO 13/15 dopo però aver sconfitto il ternano MARIANI 15/14 e FERRARA 15/8. Nel turno di diretta precedente era stato superato dal fanese PROVINO con un 12/15  Antonio CASABURI che aveva vinto contro il bergamasco VIGONE 15/11, mentre Andrè VOUILLUMIER non è riuscito ad imporsi sul forlinese GONDOLINI perdendo 4/15. Infine nella categoria Allievi Sergio Maria MUGHINI battendo il barese FIORE 15/2 e il forlinese TAMBURINI 15/1 si è conquistato la diretta da 32 dove però è stato battuto dal bergamasco PETROBELLI 15/6. Nei 64 Gennaro NOSCHESE è stato superato dall'udinese CONVERTINI 12/15 dopo la sua vittoria sul bresciano GIOGLIO per 15/5 mentre alla prima diretta debacle di Alessandro PIPINO per 9/15 ad opera del casertano VALENTINO e di Marco Pio LUONGO ad opera del catanese BONAVENTURA alla fine del terzo tempo per 8/14.

OGGI IN PEDANA LO SCIABOLATORE MICHELE GALLO AI CAMPIONATI DEL MONDO UNDER 20 A SQUADRE DI TORUN (POL)
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO oggi in pedana  nella gara a squadre dei CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI dal 06-10.04.2019 a TORUN (POL).  Il Team italiano ha raggiunto la semifinale che alle 15:30 disputerà contro la FRANCIA. A lui e alla squadra un doveroso "In bocca al lupo!"

07.04.2019

IL COREANO SUNG FA SVANIRE I SOGNI DI MICHELE GALLO A TORUN 

Ieri primo giorno dei CAMPIONATI DEL MONDO CADETTI E GIOVANI in programma a TORUN (POL). Si è iniziato subito con la sciabola Giovani per la prova individuale. In pedana anche il nostro sciabolatore Michele GALLO che al via ha concluso il girone qualificatorio con 5 vittorie (sullo spagnolo LOPEZ DE GUERENU per 5/4, sul venezuelano PATINO per 5/1, sul cileno MONSALVA per 5/0, sul britannico CRAZE per 5/4 e su DOI per 5/0) e una sconfitta (subita dal georgiano TCHEISHVILI con un 3/5). Tutto faceva ben sperare dopo il dominio per 15/2 sul tailandese DECHPIW ma il successivo match dei 64 contro il coreano SUNG si è dimostrato troppo ostico da superare e il nostro Michele si è dovuto arrendere con il punteggio di 8/15.

31.03.2019 FRANCESCO PIO IANDOLO CON ONORE ALLA 2° PROVA DELLA QUALIFICAZIONE OPEN VALIDA PER LA QUALIFICA ALLA FASE FINALE ASSOLUTA.
A
CAORLE è stata un'altra giornata condita da una prestazione di qualità quella espressa dal fiorettista Francesco Pio IANDOLO alla 2° PROVA DI QUALIFICAZIONE OPEN. Tableu dei 16 per lui ottenuto vincendo su uno degli astri nascenti del fioretto giovanile il romano DI VEROLI per 15/11 dopo aver rischiato contro il mestrino DAL SANTO e comunque battuto alla stoccata supplementare del 14/13 e ancora prima prevalendo sul padovano PANAZZOLO con un netto 15/1. E' stato il livornese NISTA, un evergreen della nazionale, a stopparlo per 11/15 per l'accesso ai primi 8 della diretta e che nel caso di vittoria lo avrebbe fatto salire in maniera esponenziale nel ranking dei qualificabili. Il Maestro Marco AUTUORI si ritiene comunque soddisfatto. Un po' meno per i risultati dei compagni di Francesco Pio, già in tuta prima del turno di diretta da 32 come ad esempio Emiliano NATELLA sconfitto 4/15 dal frascatano GRIDELLI (non certo una passeggiata) dopo la vittoria sul fiorentino STOPPONI 15/10 e Stefano APOLITO e Matteo PATRONE che hanno dovuto abbandonare la gara dopo il girone qualificatorio. La stessa sorte è toccata nel femminile a Maria Carmen COVIELLO mentre nel turno per l'accesso alle 32 della diretta hanno ceduto il passo Claudia MEMOLI alla livornese CALISSI 9/15 e Giorgia MEMOLI alla padovana LORENZI per 2/15.

LO SCIABOLATORE MICHELE GALLO CONVOCATO AI CAMPIONATI DEL MONDO UNDER 20 DI TORUN (POL)
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO è stato convocato con la Nazionale Italiana ai CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI dal 06-10.04.2019 a TORUN (POL). Michele in ripresa dopo l'infortunio subito a PLOVDIV in Coppa del Mondo è da questo weekend in Allenamento Premondiale a ROMA. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

LA FIORETTISTA CLAUDIA MEMOLI RISERVA AI CAMPIONATI DEL MONDO UNDER 20. CONVOCATA AGLI ALLENAMENTI  PREMONDIALI DI LIGNANO
La fiorettista under 20 Claudia MEMOLI è stata convocata con la Nazionale Italiana agli allenamenti Pre-mondiali under 20 dal 01-06.04.2019 di LIGNANO SABBIADORO. Claudia è anche riserva in Italia dei CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI  che si disputeranno a TORUN (POL). A lei un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

6° PROVA NAZIONALE MASTER - FOGGIA
Ultimi giorni di Allenamento per lo sciabolatore Master Leopoldo BRINDISI che parteciperà il 06-07.04.2019 a FOGGIA alla 6° PROVA NAZIONALE MASTER. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

2° PROVA NAZIONALE KINDER GRAN PRIX -14 SPADA - CASERTA
Ultimi giorni di Allenamento per gli spadisti under 14 che parteciperanno il 06-07.04.2019 a CASERTA alla 2° PROVA NAZIONALE GRAN PRIX UNDER 14 di Spada. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

28.03.2019 2° PROVA QUALIFICAZIONE OPEN - CAORLE
Ultimi giorni di Allenamento per tutti gli atleti Cadetti, Giovani e Assoluti che parteciperanno il 29-31.03.2019 a CAORLE alla 2° PROVA QUALIFICAZIONE NAZIONAL OPEN. Nel fioretto femminile Claudia e Giorgia MEMOLI e Maria Carmen COVIELLO mentre nel maschile Emiliano NATELLA, Stefano APOLITO, Francesco Pio IANDOLO e Matteo PATRONE. A tutti un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

2° PROVA QUALIFICAZIONE OPEN - CAORLE
Gli arbitri nazionali Giuliana BELLIZIA e Carlo AVALLONE sono stati convocati per arbitrare la 2° PROVA DI QUALIFICAZIONE OPEN in programma a CAORLE il 29-31.03.2019.

25.03.2019 UNDER 14 A BARONISSI: CAMMAROTA, CUPO, MUGHINI, NOSCHESE E  VINCIGUERRA CAMPIONI DELLA 3° PROVA INTERREGIONALE. A PODIO ANCHE FRANCESCO NOSCHESE E DAVID TERLIZZI.
3° e ultima prova Interregionale prima del Campionato Italiano di Riccione, 5 regioni (Campania, Calabria, Basilicata, Puglia e Molise) 3 giorni di competizioni nelle varie armi. 4 i Titoli portati al Club dai nostri fiorettisti su 6 gare disputate a BARONISSI (SA), una dominanza ormai da tempo consolidata.  Nella giornata di ieri ha vinto le Allieve di fioretto Alessandra VINCIGUERRA battendo sul filo di lana la calabrese MARRA 15/14 dopo la vittoria su BENTIVOGLI 15/3 e sulla foggiana GUERRA per 15/7. Nelle 8 anche Chiara BOVE che si è fermata ai piedi del podio battuta dalla reggina COSENTINO 3/15. Nel maschile degli Allievi si è imposto su tutti Giuseppe Paolo CUPO che ha sconfitto 15/13 il catanzarese BRUNO 15/13 nella finale per il titolo. Simone CITARELLA sconfitto dal vincitore per i quarti di finale si è attestato al 9° posto. Nei 16 di diretta anche Gaetano MEMOLI che ha vinto sul napoletano BERNARDO al tempo 14/6 ma che poi a punteggio invertito ha lasciato il posto al potentino VILLANO, Sergio Maria MUGHINI, reduce dalla vittoria nella spada, che è stato sconfitto dal foggiano VENTURINI 6/15 e Carmine LAMBERTI vincitore sul potentino SCALDAFERRI per 15/6 ma poi superato per gli 8 dal calabrese CORDOVA con il punteggio di 8/15. Nei 32 invece Giancarlo RUSSO che nello "sfortunato" accoppiamento ha lasciato il passo verso la finale a Giuseppe Paolo CUPO. La regina delle Giovanissime è Alessandra CAMMAROTA vincitrice della gara che ha battuto in finale l'avellinese FESTA 10/6. Precedentemente si è imposta sulla brindisina TESSARI 10/0, sull'avellinese PELUSO 10/2 e sulla reggina CUZZOLA 10/5. Gli ha fatto eco Francesco NOSCHESE nei giovanissimi di fioretto maschile che ha battuto in finale 10/4 il cosentino MADEO dopo aver superato l'irpino FESTA 10/7, con un pò di ansia il cosentino CERBELLA 10/9 e il potentino FIERRO 10/1. Nella categoria bambine Alessia CUOMO è giunta ai quarti di finale battendo la barese DI GIOIA 10/8 ma poi è stata superata dalla vincitrice la reggina FIORE con il punteggio di 3/10, mentre nei Maschietti Paolo Federico CUPO ha battuto il napoletano COPPOLA 10/2 ma non è riuscito a prevalere sul reggino FEDELE perdendo di misura 7/10 nel match successivo. Nella seconda giornata di gare dedicata alla spada è stato Sergio Maria MUGHINI ad imporsi su tutti nella categoria Allievi battendo 15/14 uno dei favoriti della gara, il casertano LOYOLA. E' giunto alla finale vincendo i matches contro il leccese PECORARO 15/9 poi contro i compagni di sala Marco Pio LUONGO 15/12 e Alessandro PIPINO 10/9 e quindi contro il casertano VALENTINO 15/8. Lo scontro fratricida per le semifinali ha lasciato PIPINO ai piedi del podio, nei quarti di finale, mentre nei sedicesimi Marco Pio LUONGO vittima della stessa sorte. Nei 32 invece sono restati Gennaro NOSCHESE sconfitto dal napoletano Gambardella 7/15, Antonio CASABURI battuto dal casertano FUSCO 12/15 e Gaetano MEMOLI per l'occasione diventato spadista e superato da LOYOLA 9/15 mentre nei 64 Andrè  VOUILLUMIER. Nella categoria Giovanissimi di spada è medaglia d'argento Francesco NOSCHESE battuto in finale 1/10 dal brindisino COLACI dopo aver domato i salernitani MASTURZO e DEL VECCHIO con lo stesso punteggio 10/1 poi il compagno di sala Mauro SENATORE e HEIM in semifinale con un netto 10/3. Mauro SENATORE sconfitto da NOSCHESE si è classificato al 5° posto avendo superato il brindisino LANZA 10/2 e poi il napoletano TEMPESTA 10/7. Giammarco CRISCUOLO battuto da VARRIALE 5/10 è rimasto al turno dei 32. Infine nei Maschietti è terzo classificato David TERLIZZI alle spalle del casertano figlio d'arte KOWALCZYK che lo ha battuto 5/10. In precedenza ha superato il salernitano LIBROIA 10/1 e i casertani NUNZIATA 10/1 e DEL PRETE 10/8. Michael BERLEN nella stessa gara ha perso la prima diretta contro il casertano MOTTA 8/10 mentre sempre alla prima diretta si è fermata anche Martina COPPOLA nella sciabola Allieve sconfitta 9/15 dalla napoletana FUSCO.
20.03.2019 3° PROVA INTERREGIONALE UNDER 14 - BARONISSI (SA)
Ultimi giorni di allenamento per i giovani Under 14 che dal 22-24.03.2019 a BARONISSI parteciperanno alla 3° PROVA INTERREGIONALE UNDER 14. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

L'arbitro Internazionale Luca CHIEI e gli arbitri nazionali Gabriele VIGILANTE, Carlo AVALLONE Emiliano NATELLA, Jacopo RANIERI, Giosue COPPOLA sono stati convocati per arbitrare la 3° PROVA INTERREGIONALE UNDER 14 in programma a BARONISSI (SA)  dal 22-24.03.2019

18.03.2019

FRANCESCO PIO IANDOLO RE DI ROMA ALLA 2° PROVA GIOVANI. SPLENDIDA VITTORIA E UN FIORETTO D'ARTISTA

 
 
     

Quando Francesco Pio IANDOLO si allontana in silenzio verso il fondo della pedana dopo aver lanciato la sua ultima stoccata vincente, è da pochi secondi terminata la finale della 2° prova Giovani di Fioretto valida per la qualificazione alla fase finale dei Campionati. Il suo grido liberatorio prima di abbracciare il papà, i compagni e il suo maestro Marco AUTUORI è un urlo prolungato di vittoria, rivincita sfogo gioia e rabbia. Sì! Perchè la vittoria sul milanese RESEGOTTI  nella finale per il primo posto è stata una vittoria perfetta in una gara altrettanto perfetta e per niente facile. Francesco ha tirato alla grande come un carro armato. Non ce n'è stato per nessuno nel lungo e difficile cammino della diretta. Un piccolo capolavoro di bravura, di tecnica, fisicità ma soprattutto di testa. E venerdi quest'ultima ha "lavorato" benissimo segno che quando lui è veramente concentrato ed è in giornata può tirare come o anche meglio di chiunque altro. E' stata una inarrestabile cavalcata che lo ripaga anche di alcune deludenti prestazioni della prima parte della stagione agonistica che non gli hanno reso giustizia per i suoi reali valori di forza. Iandolo è partito in sordina  chiudendo con 4 vittorie e 2 sconfitte il girone qualificatorio assestandosi al 31° posto del ranking, una posizione che,è risaputo, conduce ad un canale piuttosto ostico da percorrere, mentre il compagno Matteo PATRONE si è fermato a due vittorie e il giovanissimo Luigi RANZA al girone eliminatorio. Matteo ha perso poi in maniera un pò maldestra 14/15 dal veronese TROIANI nella prima diretta, mentre Francesco Pio ha iniziato a macinare gioco e stoccate già contro il pisano LEMMI (tiratore complicato da eliminare) rifilandogli un 15/11 quel tanto che basta per "punire" TROIANO con un 15/10. Poi il crescendo: 15/13 al livornese LOMBARDI, 15/10 al forte veneto STELLA uno dei protagonisti. Al veneziano della nazionale VELLUTI rifila un 15/12 poi in semifinale 15/9 al siracusano FALLICA. Infine il capolavoro contro il milanese RESEGOTTI lasciato ad 8. Che dire di più i risultati parlano chiaro, ora godiamoci tutti questo exploit sperando che la giornata di venerdi diventi piena consapevolezza e voglia di arrivare. Nel femminile invece è stata una giornata nera dove le nostre atlete non sono entrate mai realmente in partita. Giorgia MEMOLI non ripete il podio di Ravenna perdendo nel turno delle 64 dalla pisana CALABRO' 11/15, la sorella Claudia, molto contratta ha subìto e ha perso nello stesso turno di Giorgia dalla padovana BERNO 4/15 mentre Maria Carmen COVIELLO ha perso di una stoccata dalla torinese CANTUCCI 14/15. Per loro saranno importanti i recuperi della COPPA ITALIA di Casale Monferrato.

10.03.2019 IL QUARTETTO UNDER 14 DEL CLUB PIEGATO DAL PISA SCHERMA AL GRAN PRIX A SQUADRE DI FIORETTO
Gara di
GRAN PRIX A SQUADRE UNDER 14 di fioretto categoria Ragazzi/Allievi: a COLLE VAL D'ELSA la nostra squadra composta da Giuseppe Paolo CUPO, Simone CITARELLA, Carmine LAMBERTI e Gaetano MEMOLI si è dovuta piegare nella prima diretta alla squadra del PISA SCHERMA con il punteggio di 29/45 terminando al 25° posto della classifica finale. Nel girone qualificatorio per la posizione nel tabellone della diretta a 32 squadre i nostri ragazzi hanno battuto il FRASCATI SCHERMA 45/39 mentre hanno subito la sconfitta ad opera della TREVISO SCHERMA con il punteggio di 37/45.

2° PROVA GIOVANI - ROMA
Ultimi giorni di allenamento per i fiorettisti della categoria GIOVANI che dal 15-17.03.2019 a ROMA parteciperanno alla 2° PROVA GIOVANI. Per il fioretto maschile saranno in pedana Francesco Pio IANDOLO, Matteo PATRONE e Luigi RANZA. Per il femminile Claudia e Giorgia MEMOLI e Maria Carmen COVIELLO. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

2° PROVA NAZIONALE GIOVANI - ROMA
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI e l'arbitro nazionale Carlo AVALLONE e Giuliana BELLIZIA sono stati convocati per arbitrare la
2° PROVA NAZIONALE GIOVANI in programma a ROMA dal 15-17.03.2019

03.03.2019

MICHELE GALLO ARGENTO A SQUADRE AGLI EUROPEI GIOVANI. IL QUARTETTO AZZURRO DIETRO AI TRANSALPINI IN UNA BELLA FINALE

   
   

Chiude in bellezza con una medaglia d'argento il suo Europeo Under 20 lo sciabolatore Michele GALLO ritrovando il sorriso dopo l'amarezza degli individuali di giovedi scorso. A FOGGIA ci voleva un bel risultato, un podio per nulla scontato (anche se l'Italia era numero 1 del ranking al via) che risalta il valore dei nostri azzurri protagonisti di una prova esaltante. E' mancato l'inno italiano nella Cerimonia di Premiazione del CAMPIONATO EUROPEO UNDER 20 di sciabola maschile ma aver perso la finalissima contro la fortissima FRANCIA 40/45 può considerarsi una sconfitta assolutamente onorevole. Il cammino degli azzurri capitanati dal campione europeo iridato NERI era iniziato al mattino con la vittoria sulla BULGARIA 45/22, poi quella sulla ROMANIA 45/34 con Michele protagonista del match e quindi in semifinale sulla UCRAINA 45/23. La finale giocata in un palazzetto tutto dal tifo tricolore è iniziata con Michele partito riserva. I matches si sono susseguiti con la FRANCIA sempre in vantaggio ma mantenuta con minimo distacco dai nostri prima con 24/25 e poi nel sesto match 29/30. Nell'ultimo giro di assalti la FRANCIA ha poi preso il distacco di 6 stoccate (34/40) e solo un miracolo e una grande qualità tecnica avrebbe permesso al nostro Michele, subentrato a NERI nell'ultima frazione, di riagguantare i transalpini e sperare in un sorpasso. Michele ha tirato carico recuperando sul francese PIANFETTI (6/5 il parziale per il nostro) ma non a sufficienza per superare nel finale la squadra avversaria che ha chiuso il match 45/40. Complimenti a Michele GALLO da parte di tutto il Club.

GRAN PRIX UNDER 14 A SQUADRE FIORETTO - COLLE VAL D'ELSA
Ultimi giorni di allenamento per i giovanissimi fiorettisti under 14 che dal 09-10.03.2019 a COLLE VAL D'ELSA parteciperanno a squadre al GRAN PRIX UNDER 14 A SQUADRE di Fioretto. Inoltre sono stati convocati per arbitrare la gara i due arbitri nazionali Emiliano NATELLA e Fabio ESPOSITO. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

01.03.2019 IL BOLOGNESE NERI CAMPIONE EUROPEO, IL NOSTRO MICHELE GALLO NEGLI OTTAVI DI FINALE DELLA SCIABOLA GIOVANI
La sciabola Giovani ha trionfato nell'individuale dei CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR in svolgimento a FOGGIA fino a questa domenica. Ha vinto un italiano, NERI, un gradino sugli altri che ha tirato in scioltezza battendo in finale il russo PODZIAKOV 15/6  Non è stata una giornata brillante quella del nostro Michele GALLO condizionato dal mezzo recupero alla coscia destra che ne ha menomato la scherma a livello fisico e psicologico. E' partito contratto, poco sciolto ma nonostante tutto ha riportato 5 vittorie (sull'ucraino SHOSTOK 5/1, sul russo TSELYSHEV 5/4, sul Belga DE RIDDER 5/3, sul bulgaro EFINOV 5/1 e sull'olandese BOUWMAN 5/1) su sei matches disputati nel girone perdendo l'ultimo contro il più debole della poule lo spagnolo LOPEZ con un secco 0/5. Si potrebbe dire poco male perchè Michele è risultato il numero 9 del ranking parziale dopo i gironi ma indicativo di una mancanza di lucidità che poi lo ha seguito per il resto della competizione. Ed infatti dopo il faticoso recupero nei 32 da 4/8 contro lo spagnolo LILLO poi superato con il punteggio di 15/12 nel match successivo per l'accesso ai primi otto della gara contro quello stesso belga DE RIDDER affrontato e battuto nel turno qualificatorio, non è riuscito a vincere ed imporre la sua scherma  spesso portando a vuoto i suoi colpi e terminando 7/15 la prestazione. Un 14° posto che ci sta certamente stretto, terzo degli italiani sui 70 partecipanti al via. Ora speriamo tutti in una riscossa nella gara a squadre di domani dove l'obbiettivo è una medaglia e dove speriamo le sue condizioni fisiche possano essere migliorate per vedere Michele ancora protagonista di questi Campionati.  
22.02.2019 MICHELE GALLO CONVOCATO AGLI EUROPEI UNDER 20
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO è stato convocato con la Nazionale Italiana ai CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI dal 22-28.02.2019 a FOGGIA. Michele attualmente sottoposto ad un ciclo di terapia dopo l'infortunio subito a PLOVDIV in Coppa del Mondo ha dovuto rinunciare alla Prova di DOURDAN (FRA) di questo weekend proprio per permettergli un adeguato recupero in previsione dell'importante appuntamento foggiano. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"
18.02.2019 NELLA 4° PROVA MASTER LEOPOLDO BRINDISI TRA I GRANDI SUL PODIO
Lo sciabolatore Leopoldo BRINDISI sta dimostrando gara dopo gara di aver raggiunto quell'equilibrio e quella maturità schermistica tale da permettergli di essere al centro dell'attuale circuito di Cat2 italiano. Un progresso tecnico agonistico supportato da una lunga esperienza che anche in questo weekend a ROMA nella 4° PROVA DEL CIRCUITO MASTER gli ha permesso di ottenere un bel 3° posto perdendo solo il match della semifinale dal vincitore il veneto EMMERICH con il punteggio di 3/10. Il capolavoro Leopoldo lo ha fatto però nei quarti di finale permettendosi di battere 10/5 il Campione del Mondo uscente il foggiano NICASTRO, segno evidente che ormai il nostro salernitano "de Roma" non sente più problemi di sudditanza e lotta alla pari con tutti. Nel primo di diretta aveva battuto il padovano TALLARICO 10/5.

A MOEDLING E' LA FORTE ROSSINI A BLOCCARE LA STRADA DI CLAUDIA MEMOLI
Perdere dalla connazionale ROSSINI una delle più forti del circuito internazionale, 4° del Ranking Mondiale under 20 non è certamente disonorevole. Si può parlare di sfortuna negli accoppiamenti della diretta ma sappiamo bene e lo sa anche la nostra fiorettista Claudia MEMOLI che per stare nelle prime 8 una avversaria forte comunque deve essere battuta. Forse, ma è solo pour parlè, Claudia si trova più a suo agio contro le straniere che non contro le italiane ma ciò non sminuisce il suo valore ancora una volta dimostratosi all'altezza della situazione. Sabato a MOEDLING (AUT) ultima prova di Coppa del MONDO UNDER 20 non è arrivata la finale e neanche la convocazione ambita agli Europei ma Claudia è solo al primo anno Giovani e molte delle sue avversarie lasceranno il Circuito la prossima stagione. Questo porterà la nostra salernitana a essere ai vertici della classifica e partire da una posizione di vantaggio. Prima della diretta per gli 8 Claudia ha battuto la giapponese NAGANO 15/9 e poi l'austriaca BRUGGER 15/10 mentre il girone lo ha chiuso con 5 vittorie (sulla giapponese DATE 5/2, sulla polacca MURAWSKA 5/3, sulla rumena CANDESCU 5/2, sulla ungherese ZASZKALICZKY 5/3 e sulla tedesca BRUNETS 5/0) e una sconfitta subita ad opera della statunitense TIEU.

14.02.2019 COPPA DEL MONDO UNDER 20 SPADA - BASILEA (CH)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI è stato convocato per arbitrare la
PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI Spada in programma a BASILEA (CH) il 16-17.02.2019
10.02.2019 SFORTUNATA TRASFERTA A PLOVDIV: MICHELE GALLO SI RITIRA PER INFORTUNIO
Non è andata nei migliore dei modi la trasferta bulgara dello sciabolatore Michele GALLO di ieri. A PLOVDIV (BUL) durante il primo turno di diretta della Prova di COPPA DEL MONDO UNDER 20, in un incontro che il nostro salernitano conduceva per 11-4 sull'americano MCBRIDE un forte dolore sul retro coscia ha impedito la continuazione della gara ed il tecnico della nazionale Luigi TARANTINO ha preferito fermarlo per evitare danni maggiori anche in previsione della prossima trasferta di  venerdi a DOURDAN e gli Europei di FOGGIA. Il responso medico dopo i dovuti accertamenti potrà dare in questa settimana una visione più chiara del danno subito e tutto il Club non può che sperare in un esito positivo. Il girone eliminatorio si era chiuso in mattinata con 4 vittorie (sull'irlandese DOWSE 5/3, sul greco FLORATOS 5/2, sul russo TYULYUKOV 5/3 e sullo statunitense JOHNSON 5/0) e una sola sconfitta subita dal bulgaro GENOV per 3/5. Auguri di una buona e veloce guarigione.

A CASERTA GARA DI ESPERIENZA PER IL NOSTRO CADETTO DI SPADA VINCIGUERRA
2° PROVA DI QUALIFICAZIONE REGIONALE di Spada a CASERTA valida per accedere alla fase nazionale dopo una scrematura tra gli 86 partecipanti presenti. Non certo una gara semplice o dove si può andare a tentare un risultato, soprattutto per un giovane Cadetto al primo anno come il nostro Vincenzo VINCIGUERRA, ma una delle cosiddette gare dove  potersi "fare le ossa" tra i volponi della pedana. Ed in questo senso il suo risultato non è da buttare, tenuto conto delle 3 vittorie e 3 sconfitte ottenute nel girone qualificatorio. Poi la prima diretta è stata fatale subendo dal napoletano IANNACCONE una sconfitta con il punteggio di 6/15.

04.02.2019

CLAUDIA MEMOLI SI RISCATTA IN GERMANIA CON UN BEL 7° POSTO IN COPPA DEL MONDO UNDER 20 

Un bel risultato che consolida e rivitalizza le energie quello ottenuto a BOCHUM (GER) nella prova di COPPA DEL MONDO UNDER 20 di fioretto svoltosi sabato nel weekend. Claudia MEMOLI ha risposto positivamente alla prova di ZAGABRIA, dove tutte le italiane non si erano espresse al meglio racimolando solo briciole di punti. In Germania ieri è stata un'altra musica, con le italiane tra le 133 iscritte che hanno dominato sulle altre nazioni presenti portando 5 atlete nelle prime 8. Tra queste la nostra Claudia a cui è sfuggito il podio perdendo nei quarti 12/15 dalla compagna di squadra PUGLIA. La sua gara era iniziata al mattino presto con il girone qualificatorio chiuso con 4 vittorie (sulla tedesca BRUNETS 5/0, sulla francese VISSOTSKY 5/1, sulla cilena MONTECINOS 5/2 e sulla polacca WASILCZUK 5/2) e due sconfitte ad opera dell'ungherese HAJAS 4/5 e della giapponese SAITO 3/5. Nella diretta, nel turno delle 64 vittoria sulla francese DARDE 15/12 poi con difficoltà sulla russa SUNDUCHKOVA 15/14 quindi sulla italiana AMORE 15/10 per l'accesso al quarto di finale. Congratulazione e ad Majora!

GLI UNDER 14 A PORTICI DI FIORETTO E SPADA LA FANNO DA PADRONI: PIOGGIA DI TITOLI CON VINCIGUERRA, CAMMAROTA, CUPO, NOSCHESE, TERLIZZI,  MUGHINI, DI MARTINO E TEDESCO. TANTI PODII E FINALI. UN SUCCESSO PER IL CLUB

 
 
 
   

Sapevamo certamente di essere sulla carta tra i migliori in Campania, a volte i favoriti, ma il bottino raccolto a PORTICI (NA) nella due giorni del CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 è andato oltre le più rosee previsioni dimostrando ancora una volta quanto tutti i nostri ragazzi stiano crescendo e siano in grado di darci emozioni forti. Non sono solo le vittorie quelle che hanno reso soddisfatti i Maestri ma anche tutto il gruppo che ha dimostrato quanto  lavorare sodo e con modestia alla fine ripaga. Vuol dire vittoria per chi ne avvertiva il profumo, vuol dire migliori risultati per chi ne era alla ricerca. Tutti in un'unica direzione quella di crescere nel nome dello sport e delle proprie possibilità. Una lezione per tutti. I risultati ottenuti ci debbono portare ora verso una maggiore consapevolezza nelle gare più impegnative che dovremo affrontare in questa seconda tornata agonistica della stagione. Il fioretto l'ha fatta da padrone portando al Club 4 titoli su 5 dove l'unico titolo mancante, quello Maschietti, ha visto, e scusate se è poco, al terzo posto il nostro Paolo Federico CUPO. Fratello di Giuseppe Paolo CUPO vincitore della prova Allievi sul compagno Carmine LAMBERTI. Podio di colore tutto salernitano con al terzo posto pari merito Gaetano MEMOLI e Sergio Maria MUGHINI. A seguire Giancarlo RUSSO e Simone CITARELLA giunti comunque nei quarti di finale della gara più numerosa della giornata. Strapotere nostrano, infarcito dalle vittorie di Alessandra VINCIGUERRA nelle Allieve, di Alessandra CAMMAROTA nelle giovanissime e di Francesco NOSCHESE nei giovanissimi. Bronzo per Chiara BOVE nelle Allieve comunque un successo. Nella spada Allievi si è imposto Sergio Maria MUGHINI seguito sul terzo gradino del podio da Marco Pio LUONGO e Gennaro NOSCHESE mentre il fratello Francesco NOSCHESE ha conquistato l'argento nei giovanissimi di spada dove Mauro SENATORE si è attestato nei quarti di finale. Nota positiva anche nella gara maschietti di spada dove ha vinto David TERLIZZI su tutti e Michael BERLEN che ha ottenuto il 5° posto. Note positive anche per la Sezione di Sciabola di Cava che ha visto conquistare due 3° posti con l'allieva Martina RUSSO e con il maschietto Davide PECORARO. Bene comunque anche per chi non è riuscito a classificarsi nei primi 8 per i quali l'appuntamento verso il successo è solo rimandato. Gaetano MEMOLI nella spada, Alessandro PIPINO, Antonio CASABURI, Martina COPPOLA, Andrè VOUILLUMIER, Gianmarco CRISCUOLO hanno tutti i numeri per poter migliorare e di questo ne siamo consapevoli. Infine per ultimo ma non ultimi le nostre giovani Prime Lame di fioretto e spada. Giuseppe DI MARTINO ha vinto sul compagno di sala Andrea CAMMAROTA e Mattia TEDESCO si è imposto nella spada dove Mario MALANGONE ha conquistato il 3° posto. Complimenti a tutti.

COPPA DEL MONDO UNDER 20 SCIABOLA - PLOVDIV (BUL)
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO è stato convocato per partecipare il 09-10.02.2019 a PLOVDIV (BUL) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di Sciabola Individuale e a squadre. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!"

26.01.2019 CIRCUITO EUROPEO CADETTE DI ROMA: COVIELLO E DI MOLA BEI GIRONI POI E' POCA DIRETTA
Prima giornata di gare nella Prova del Circuito EUROPEO CADETTE di Fioretto a ROMA. Si è iniziato con il femminile dove le nostre Ludovica DI MOLA e Maria Carmen COVIELLO sono partite in maniera brillante disputando un bel girone qualificatorio: Ludovica con 5 vittorie (sulle connazionali OLAPPI 5/3 e INTROZZI 5/4, sulla neozelandese MURALIDHARAN 5/3, sulla rumena DINCA 5/1 e sulla francese LEZINSKA 5/4) e una sola sconfitta subita dalla statunitense HAO 0/5, mentre Maria Carmen con 3 vittorie (sulla spagnola FERNANDEZ 5/2, sulla statunitense YAROSHENKO 5/3 e sulla francese BOUKHALIFA 5/2) e 3 sconfitte subite dalla italiana CALVANESE 4/5, dalla tedesca GRONIGER 4/5 e dalla inglese GALE 3/5. La diretta però non ha rispettato il pronostico e il ranking della gara dopo i gironi lasciando la DI MOLA nelle 128 per la sconfitta subita dalla tedesca HOHENADEL 7/15 e nelle 64 Maria Carmen COVIELLO che dopo la vittoria sulla tedesca KLOCKHAUS 15/10 non è riuscita a superare la statunitense WEINTRAUB che l'ha sconfitta 6/15.

2° PROVA REGIONALE UNDER 14 - PORTICI (NA)
Ultimi giorni di Allenamento per tutti gli atleti del GPG Under 14 delle 3 armi che parteciperanno il 02-03.02.2019 a PORTICI (NA) alla 2° PROVA REGIONALE UNDER 14. A tutti un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - BOCHUM (GER)
La fiorettista under 20 Claudia MEMOLI è stata autorizzata a partecipare il 02-03.02.2019 a BOCHUM (GER) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di fioretto. A lei un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

2° PROVA REGIONALE UNDER 14 - PORTICI (NA)
L'arbitro Internazionale Gabriele VIGILANTE e gli arbitri nazionali Emiliano NATELLA e Vittorio VERDOLIVA, Jacopo RANIERI e regionale Giosuè COPPOLA sono stati convocati per arbitrare la
2° PROVA REGIONALE UNDER 14  in programma a PORTICI il 02-03.02.2019

COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - BOCHUM (GER)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI è stato convocato per arbitrare la
PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO  Femminile in programma a BOCHUM (GER) il 02.02.2019

20.01.2019 LO SCIABOLATORE MICHELE GALLO INCANTA CON IL BRONZO LA CITTA' DI PHOENIX POI CON LA SQUADRA ITALIANA CONQUISTA LA VETTA
Con il terzo posto conquistato in Arizona nella Prova di COPPA DEL MONDO under 20 di Sciabola Michele GALLO mette una seria ipoteca per la sua partecipazione agli Europei e ai Campionati del Mondo Junior. PHOENIX si è palesata come una conferma per le sue qualità nonostante la sparuta presenza di atleti delle nazioni più forti. Questo però non sminuisce il valore della gara ma ne accentua il terzo posto di VARSAVIA e il 9° di BUDAPEST permettendogli di consolidare la sua posizione nel ranking FIE al 14° posto. Nell'individuale il salernitano in forze nei CARABINIERI Roma è partito con en-plein di vittorie nel girone qualificatorio iniziale (battendo gli statunitensi VIDOVSZKY 5/3, KIM 5/2 e STONE 5/2, il messicano FRIAS 5/2, il tedesco RICHARDS 5/3 e il giapponese TSUBO 5/1) poi nella diretta ha eliminato gli statunitensi KUSHKOV 15/5 e CAI 15/14 quindi per gli 8 lo spagnolo LOPEZ DE GUERENU 15/13 e per i quattro l'egiziano ELARABY 15/6. In semifinale ha poi perso contro lo statunitense SARON 9/15 a sua volta sconfitto in finale dall'italiano NERI vincitore della Competizione. Oggi gara a squadre. ITALIA favorita al numero uno composta da Michele, Neri e Roma che si è confermata secondo i pronostici la più forte battendo in finale il CANADA 45/29. In semifinale vittoria sulla SPAGNA 45/39 e nei quarti il MESSICO con un netto 45/12.

LO SCIABOLATORE LEOPOLDO BRINDISI CEDE DUE POSIZIONI NELLA 3° PROVA MASTER A BOLOGNA
A BOLOGNA nella 3° Prova NAZIONALE MASTER lo sciabolatore Leopoldo BRINDISI pur avendo raggiunto la finale dei primi 8 battendo il romano MARINI 10/5 non è riuscito a bissare il risultato in classifica delle due prove precedenti sconfitto nei quarti di finale dal veneto EMMERICH con il punteggio di 7/10. Sarà importante affilare ulteriormente le lame delle sue sciabole nei prossimi impegni in previsione degli EUROPEI MASTER che si disputeranno a Maggio in FRANCIA nella regione del COGNAC.

2° PROVA CADETTI A TERNI. VICINA ALLE 32 SOLO MARIA CARMEN COVIELLO
I nostri Cadetti di Fioretto, Spada e Sciabola che sono scesi in pedana nella tre giorni umbra non sono riusciti a migliorare i risultati ottenuti nella prova precedente di Foggia di qualche mese fa. A TERNI sede della 2° Prova NAZIONALE CADETTI l'unica ad essersi avvicinata alla diretta da 32 tiratrici è stata la fiorettista Maria Carmen COVIELLO che ha battuto la gallaratese BONARDI 15/7 prima di essere fermata dall'aglianese STAINO 8/15. Nella stessa gara ludovica DI MOLA è stata sconfitta dalla pisana BERTINI 10/15 mentre Ludovica ABRUZZESE e Sara CITARELLA si sono dovute accontentare del girone qualificatorio. Nel maschile Luigi RANZA è stato superato dall'anconetano GIACCHETTI 10/15 nel turno dei 64. In precedenza vittorie sul romano CARAFA 15/10 e sull'anconetano SARTINI con lo stesso punteggio mentre nel turno dei 128 Emanuel SCALA non è riuscito ad imporsi sul romano BERTINI con match chiuso 10/15. La spada di Andrea CORVINO non è andata oltre il turno dei 64 fermata a sorpresa dal cagliaritano SAINAS 14/15 dopo aver domato il ternano CITTADONI 15/10 mentre quella di Vincenzo VINCIGUERRA ha ceduto nei 256 al cagliaritano DIANA 10/15. Infine nella sciabola maschile turno dei 128 per Giuseppe LO IACONO e Agostino GALLUZZO sconfitti rispettivamente dall'aquilano MARRUBBIO 8/15 e dal lucchese GAROFALO 3/15 mentre solo girone qualificatorio per Vincenzo SENATORE della Sez. di Cava del Club Salerno.

A ZAGABRIA LE MEMOLI LONTANE DAL PODIO POI CLAUDIA CONQUISTA CON LA SQUADRA ITALIANA UNDER 20 IL TERZO POSTO 
Si è chiusa oggi la prova di COPPA DEL MONDO UNDER 20 di Fioretto femminile di ZAGABRIA (CRO) con il terzo posto conquistato dalla formazione italiana composta dalla nostra Claudia MEMOLI insieme alle compagne FAVARETTO, ROSSINI, RICCI. 45/21 il risultato ottenuto a scapito della GERMANIA per salire sull'ultimo gradino del podio. A sbarrare la strada verso il primo posto è stata, nel match di semifinale, la squadra della FRANCIA che ha superato le Nostre con il punteggio di 33/45. In precedenza vittoria sulla TURCHIA 45/25 e poi sulla POLONIA 44/29. Nell'individuale di ieri invece non è andata benissimo per nessuna delle italiane tra le quali erano al via Giorgia e Claudia MEMOLI. Entrambe si sono arrese nel turno di eliminazione diretta delle 128, la prima sconfitta dalla ostica ROSSINI 3/15 mentre la seconda dalla polacca MECH con il punteggio di 12/15. Il girone di Giorgia si era concluso con 3 vittorie (sulla croata KOLARIC 5/2, sulla bielorussa LAZOREVA 5/2 e sulla francese DARDE 5/1) e altrettante sconfitte (dalla polacca SZABELSKA 3/5, dalla ceca SEDLASKOVA 1/5 e dalla statunitense TUN 0/5). Mentre quello di Claudia con 3 vittorie (sulla spagnola ALONSO 5/0, sulla ceca PRUSOVA 5/1 e sulla cinese COLLE 5/0) e 2 sconfitte subite dalla americana BINDER 2/5 e dall'ungherese HANZL 4/5.

IN COPPA DEL MONDO UNDER 20 AD AIX EN PROVENCE IANDOLO CONTRO IANDOLO 
Forse è così che si può titolare quest'ultima gara di Francesco Pio IANDOLO ad AIX EN PROVENCE (FRA)  nella Prova di COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO, gara che conferma il momento difficile del nostro fiorettista da qualche tempo con problemi ad ingranare quella giusta marcia che con la sua tecnica lo porterebbe ad essere tra i migliori. Eppure sembra che la diretta sia per lui uno scoglio attualmente insormontabile, inspiegabile. Uscire di scena così prematuramente non è da lui. Ancora una volta un ottimo girone, chiuso con 5 vittorie (sul turco EYUPOGLN 5/1, sullo spagnolo BRETEAU 5/4, sull'inglese JONES 5/1, sullo svedese ISAKSSON 5/2, sul francese BECU 5/3) e una sola sconfitta ad opera del polacco JURKIEWICZ 3/5. Poi il circuito si è chiuso nei 128 lasciando il passo al francese ANDRIAMAMPIANINA  con il punteggio di 9/15. Gli auguriamo di sbloccarsi al più presto e di vederlo nuovamente protagonista tra le pedane d'Italia. Forza Francesco!

17.01.2019 COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - ZAGABRIA (CRO)
Le fiorettiste under 20 Claudia e Giorgia MEMOLI sono state Convocate dal CT Andrea CIPRESSA per partecipare il 19-20.01.2019 a ZAGABRIA (CRO) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di fioretto. Grande è la soddisfazione del Maestro Marco AUTUORI per la doppia convocazione tra le 5 prescelte italiane aventi diritto a far parte della nazionale italiana under 20. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA DEL MONDO UNDER 20 SCIABOLA - PHOENIX (USA)
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO è stato convocato per partecipare il 19.01.2019 a PHOENIX (USA) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di Sciabola Individuale e a squadre. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - AIX EN PROVENCE (FRA)
Il fiorettista under 20 Francesco Pio IANDOLO è stato ammesso a partecipare il 19.01.2019 a AIX EN PROVENCE (FRA) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di Fioretto. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

2° PROVA NAZIONALE CADETTI - TERNI
Ultimi giorni di Allenamento per tutti gli atleti Cadetti che parteciperanno il 19-20.01.2019 a TERNI alla 2° PROVA NAZIONALE CADETTI. A tutti un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

2° PROVA NAZIONALE CADETTI - TERNI
Gli arbitri nazionali Giuliana BELLIZIA e Carlo AVALLONE sono stati convocati per arbitrare la
2° PROVA NAZIONALE CADETTI  in programma a TERNI il 18-20.01.2019

COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - AIX EN PROVENCE (FRA)
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI è stato convocato per arbitrare la
PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO  in programma a AIX EN PROVENCE (FRA) il 19.01.2019

 COPPA EUROPA A SQUADRE di SPADA - CASERTA
L'arbitro Internazionale Gabriele VIGILANTE e i nazionali Emiliano NATELLA e Vittorio VERDOLIVA sono stati convocati per arbitrare la
COPPA EUROPA A SQUADRE DI SPADA  in programma a CASERTA il 19.01.2019

14.01.2019 GIORGIA MEMOLI VINCE LA ZONALE PASSEGGIANDO, COVIELLO, NATELLA, APOLITO SUL PODIO, IANDOLO E PATRONE QUALIFICATI. 
Alla prova di QUALIFICAZIONE ZONALE SUD svoltasi a REGGIO CALABRIA, il pronostico di un successo del Club è stato rispettato con una pioggia di risultati che nel fioretto, può definirsi egemonica. Nel fioretto femminile si è imposta per il secondo anno consecutivo la favorita Giorgia MEMOLI che con relativa scioltezza ha raggiunto la finale eliminando in sequenza le modicane LATERZA 15/1, FLORIDIA 15/4 e PUCCIA 15/12. Ha incontrato per il titolo la compagna di sala Carmen COVIELLO battendola 15/7. Dal canto suo Carmen, sempre in ascesa, aveva sconfitto prima GENOVESE 15/10 poi la compagna di sala DI MOLA 15/8 e quindi in semifinale la catanese CAMPANILE 15/6. Ludovica DI MOLA si è attestata al 6° posto perdendo lo spareggio per la qualificazione alla 2° prova Nazionale dalla siracusana CLIENTI con il punteggio di 3/15. In precedenza scontro fratricida con Ludovica ABRUZZESE superata 15/6 nel tableu delle 16. Nel maschile le uova nel nostro paniere le ha rotte il catanese GARRO vincitore della prova che in semifinale ha battuto Stefano APOLITO con il punteggio di 8/15 e nel match precedente Francesco Pio IANDOLO con un pò di fortuna 15/14. Anche la corsa di Luigi RANZA vincitore sul compagno Emanuel SCALA è stata fermata da GARRO con il risultato di 11/15. Stefano APOLITO classificatosi 3° sul podio ha raggiunto la semifinale vincendo il siracusano GIARDINELLI 15/5 poi i catanesi SANTAGATI 15/8 e MARANO 15/14. Sullo stesso gradino del podio anche Emiliano NATELLA vincitore sul siciliano SAIA 15/2 poi sul ragusano LENA 15/5 quindi sul catanese LONGO 15/2 prima di fermarsi più per un incidente di percorso sconfitto dal siracusano PARADISO in semifinale. Francesco Pio IANDOLO, come detto battuto nei quarti da GARRO ha in precedenza sconfitto il messinese CANNATA 15/8 poi il foggiano FERRANTE 15/5 concludendo la gara al 6° posto. Matteo PATRONE ha vinto subito contro il siracusano PAGLIURO 15/11, poi dopo essere stato sconfitto dal barese FIORI 11/15 si è rifatto conquistando la qualificazione nello spareggio contro il siciliano LENA superato con il risultato di 15/9. Nei 64 infine Angelo BIFULCO.
07.01.2019 A BUDAPEST IN COPPA DEL MONDO UNDER 20 VINCE L'ITALIA. LO SCIABOLATORE MICHELE GALLO SI ATTESTA AL 9° POSTO. 
Inizia con un ni la 1° gara internazionale del 2019 dello sciabolatore Michele GALLO con un  valido 9° posto che però non soddisfa chi conosce le sue potenzialità e che lo ha già visto sul podio in altre circostanze. La gara di BUDAPEST, da sempre molto difficile, l'ha iniziata bene con un en-plein di vittorie nel girone qualificatorio (5-4 al polacco BRONISZEWSKI, 5-3 al russo OSHESTOV, 5-1 all'irlandese DOWSE, 5-0 al tedesco NALEWAJA, 5-3 all'ungherese KOTI e 5-2 al francese GLENADEL) che lo ha portato al nono posto del ranking dopo i gironi. Nella prima diretta ha battuto l'ungherese HORVATH 15/13 poi il francese LEONE di un soffio 15/14 quindi nei 16 il match tutto italiano contro l'outsider CEDERLE lo ha visto soccombere con il punteggio di 12/15. La strada verso i Mondiali è ancora lunga ma da oggi in poi richiederà una concentrazione massima per evitare passi falsi che possano compromettere la sua posizione in squadra. Forza Michele.

FIORETTO COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI UDINE:  CLAUDIA BATTUTA DALLA CONNAZIONALE AMORE SI ATTESTA al 17° POSTO, GIORGIA MEMOLI DALLA FRANCESE LACHERAY
Stagione internazionale  Under 20 iniziata nel weekend dell'Epifania a UDINE regalando un pò di carbone ai nostri fiorettisti, forse dal sapore agrodolce per Claudia MEMOLI giunta 17ma nel ranking battuta (dopo la facile vittoria sulla slovacca KRALIKOVA) nello scontro fratricida delle 32 da AMORE, figlia d'arte, con il punteggio di 5/15. E con lo stesso punteggio Giorgia MEMOLI è stata fermata dalla francese LACHERAY nel turno delle 64 dopo la rivincita sull'algerina MEBARKI per 15/13 dalla quale aveva perso nel girone. Nella qualificazione 6 vittorie per Claudia (5-1 alla singaporegna NG, 5-1 alla finlandese HONKANEN, 5-3 all'araba degli Emirati ALBREIKI, 5-2 alla venezuelana ACURERO GONZALEZ, 5-3 alla ceca SEDLAKOVA e 5-1 alla britannica GRANVILLE) e 4 di Giorgia (5-2 all'austriaca KUDLACEK, 5-4 alla inglese MCLAUGHLIN, 5-1 alla ungherese TOLGYESI e 5-3 alla russa KOZAEVA) con 2 sconfitte subite dalla italiana CANDEAGO 2-5 e dalla algerina MEBARKI 1-5. Nel maschile inaspettata sconfitta  del fiorettista Francesco Pio IANDOLO nei 128. Certamente le sue capacità tecniche sono indiscutibili ma si dovrà forse provare a lavorare sul mantenimento della concentrazione sul lungo periodo sopratutto nelle dirette dove le 15 stoccate spalmate su 9 minuti possono creare qualche problema. Che a nostro avviso sia una complicanza di natura psicologica lo evidenzia il risultato del girone qualificatorio chiuso con tutte vittorie (5-3 all'ucraino IURIN, 5-3 al francese ANDRIAMAPIANINA, 5-4 al tedesco KLEIN, 5-0 all'irladese THOMPSON, 5-4 al danese RYKIND-BLARKE e 5-1 all'ungherese MOLNAR) poi è stato il tedesco BOROWIAK a sconfiggerlo 9/15.

QUALIFICAZIONE ZONALE SUD - REGGIO CALABRIA
Ultimi giorni di Allenamento per tutti gli atleti Cadetti, Giovani e Assoluti che parteciperanno il 12-13.01.2019 a REGGIO CALABRIA alla QUALIFICAZIONE ZONA SUD. A tutti un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

QUALIFICAZIONE ZONALE - ASSISI/REGGIO CALABRIA
Gli arbitri Internazionali Luca CHIEI e Gabriele VIGILANTE insieme agli arbitri nazionali Giuliana BELLIZIA, Fabiana SAVIGNANO e Vittorio VERDOLIVA sono stati convocati per arbitrare la
PROVA DI QUALIFICAZIONE ZONA CENTRO in programma a ASSISI il 12-13.01.2019. Sempre nello stesso periodo per la ZONA SUD a REGGIO CALABRIA è stato convocato l'arbitro nazionale Carlo AVALLONE.

03.01.2019

COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - UDINE
I fiorettisti under 20 Claudia MEMOLI, Francesco Pio IANDOLO sono stati mmessi a partecipare il 05.01.2019 a UDINE alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di fioretto. In standby anche Giorgia MEMOLI. A loro un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

COPPA DEL MONDO UNDER 20 SCIABOLA - BUDAPEST (HUN)
Lo sciabolatore under 20 Michele GALLO è stato convocato dal CT per partecipare il 05-06.01.2019 a BUDAPEST (HUN) alla PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 di Sciabola. A lui un buon lavoro e un doveroso "In bocca al lupo!".

PROVA COPPA DEL MONDO UNDER 20 FIORETTO - UDINE
L'arbitro Internazionale Luca CHIEI è stato convocato per arbitrare la
PROVA DI COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO  in programma a UDINE il 05.01.2019

02.01.2019

INIZIA IL NUOVO ANNO, LA SCHERMA CONTINUA LA SUA STAGIONE AGONISTICA

NEL FIORETTO STOCCATA PORTATA FUORI BERSAGLIO VIENE CONSIDERATA INESISTENTE
Una stoccata portata fuori dal corpo dello schermitore fiorettista (es. una parata la cui risposta termina a terra) viene considerata nulla come se non fosse mai stata tirata e dà diritto alla controffensiva avversaria.

AGGIORNAMENTO SUL REGOLAMENTO DI GARA 2018-2019
1) dal 01/09/2018 sarà obbligatoria la nuova fascia di protezione della maschera che prevede la doppia chiusura. Chi non avesse provveduto si suggerisce di effettuare la modifica alla maschera al più presto. Per le nuove maschere assicurarsi della presenza di tale dispositivo.

2) L'inversione della spalla del braccio non armato è da adesso concessa nel fioretto salvo la copertura del braccio lungo il fianco che rimane sanzionabile come infrazione e quindi cartellino giallo.

3) la passata sotto o l'accucciata nel caso di attacco subito in bersaglio non valido (es- maschera, braccio ecc) non viene più sanzionato come infrazione e cartellino giallo più stoccata valida (in caso di stoccata portata sulla superficie che prima dell'accucciata era coperta dal giubbetto elettrico) ma semplicemente come un attacco in bersaglio non valido.

REGOLA T124 - NON COMBATTIVITA'
La filosofia di questa regola sta nella necessità di rendere sempre dinamica l'azione schermistica e di far tirare gli schermitori sopratutto se in svantaggio, che con tattica attendista spesso evitavano di esporsi al combattimento.

 I cartellini di avvertimento per la NON COMBATTIVITA' sono cartellini speciali contrassegnati da una P che non sono cumulabili con le normali sanzioni del match. In caso nel match sia passato un minuto senza stoccata o pochi secondi qualora vi sia una palese volontà di non tirare, i due schermitori saranno sanzionati: a) tutti e due con un cartellino giallo P se il punteggio è in parità. b) solo lo schermitore in svantaggio se il punteggio non è in parità.

Non si passa più al match successivo ma si continua la frazione fino al termine dei 3 minuti.

Alla seconda e terza non combattività verrà dato un cartellino P rosso con stoccata di penalizzazione a entrambi se punteggio è in parità o solo allo schermitore in svantaggio se con punteggio differente.

Alla quarta infrazione verrà dato il cartellino P Nero che prevede l'espulsione dalla gara solo per lo schermitore con il numero di ranking più alto in caso di parità o solo allo schermitore in svantaggio se il punteggio è differente.

Inoltre il minuto supplementare che precedentemente veniva tirato tutto è stato abolito e rimane il minuto supplementare con priorità tirato fino all'assegnazione di una stoccata.

Nelle gare a squadre il cartellino P viene dato alla squadra. Nel caso di P nero lo schermitore della squadra è espulso dalla competizione, non potrà più tirare e la riserva può subentrare al suo posto tirando dalla situazione in essere ma solo se non vi è già stata una sostituzione in precedenza.

E' buona norma sapere che una stoccata eventualmente portata fuori bersaglio (es sul pavimento o sull'apparecchio segnalatore ecc) azzera seppure annullata comunque il tempo di passività in corso.

   
 
 
Area Riservata
  Site Map